• Search
  • Lost Password?
  • it
In Tè Bologna Festival è il primo festival italiano dedicato al mondo del tè
©Rocco Casaluci

Tutti pazzi per il tè. I numeri di In Tè Bologna Festival 2017

5.700 visitatori, 11.000 tè offerti, oltre 300 le tipologie di tè proposte, 150 gli anni che lo Sri Lanka – Paese ospite di questa prima edizione – si appresta a celebrare per commemorare la prima piantagione di tè, 30 eventi in tre giorni, 10 espositori e 1 anno alla prossima edizione.

Forte di questo risultato si chiude il primo festival italiano dedicato al tè, organizzato dall’associazione In Tè – Bologna Tè Festival, che si è svolto dal 7 al 9 aprile a Palazzo De’ Toschi, presso il Salone di Rappresentanza di Banca di Bologna.

Con questi numeri e visitatori provenienti da tutto il Paese, l’Italia sembra voler smentire chi la vuole fanalino di coda europeo per consumo di questa celebre bevanda.

Numeri che sono già la premessa per un importante traguardo, il 2018.

Taglio ufficiale del nastro (foto: Rocco Casaluci)

Da sinistra:
Patrizia Ballardini (responsabile organizzazione Associazione In Tè)
Jerome Schmidt (area manager divisione Tea and Herbs IMA)
Donatella Bellini (vice presidente Confcommercio Ascom Bologna)
Enzo Mengoli (direttore generale Banca di Bologna)
Somasena Mahadiulwewa (ministro consigliere del commercio dell’ambasciata dello Sri Lanka)
Marco Bertona (presidente associazione ADeMaThè)
Marcella Tusa (responsabile marketing associazione In Tè)
Liana Bertolazzi (presidente associazione In Tè)
Carlotta Mariani (responsabile comunicazione e social media associazione In Tè)

Written by
Redazione
View all articles
Leave a reply

Written by Redazione